skip to Main Content
+39 055 3220895 eac@oxfam.it
Oxfam (back to) School
Oxfam back to school 2019 è l’iniziativa formativa che Oxfam Italia (ente accreditato MIUR), alla quale saranno presenti due formatrici INDIRE rivolge al mondo della scuola e dell’educazione per rilanciare gli obiettivi dell’agenda 2030 di sviluppo sostenibile al fine di garantire realmente il diritto ad una Istruzione di qualità per tutti e tutte. Combattere la povertà educativa e promuovere un’educazione inclusiva, di qualità e democratica sono i principi alla base dei programmi educativi che il Dipartimento Campagne e programmi di Oxfam porta avanti in Italia ed in molti altri paesi del mondo ormai da oltre 20 anni. Con questa iniziativa vogliamo rafforzare ancor di più il ruolo della scuola e dei docenti affinché preparino le nuove generazioni ad affrontare con consapevolezza ed attivamente le sfide poste dalla società contemporanea sui temi delle disuguaglianze sociali ed economiche, dell’inclusione e della convivenza pacifica, delle migrazioni, dei cambiamenti climatici e della parità di genere.
L’iniziativa, completamente gratuita, si articola su due giornate 9 e 10 settembre 2019 è aperta a dirigenti, docenti di ogni ordine e grado, formatori, educatori e universitari. La prima parte della giornata prevede una sessione in plenaria riguardante i temi dell’educazione di qualità, per tutti e inclusiva attraverso la riflessione e il dibattito con esperti INDIRE, MIUR e Oxfam Italia. Seguiranno, nella stessa giornata e il giorno successivo, sessione parallele di scambio e approfondimento sui temi della didattica inclusiva, delle migrazioni, della disuguaglianza economica e dei cambiamenti climatici. Il percorso è flessibile e modulabile per poter favorire la massima partecipazione. Saranno distribuiti materiali didattici e toolkit sui temi della formazione.
L’incontro si svolgerà presso la Foresteria Valdese di Firenze, Via De’ Serragli, 49, 50124, Firenze. Saranno offerti coffe break e light lunch. Al termine della formazione sarà rilasciato un attestato di frequenza. Per partecipare è necessario iscriversi entro il 8 Settembre 2019 cliccando qui
Qui di seguito riportiamo programma e dettaglio sulle singole sessioni di lavoro.
Descrizione delle sessioni

Sessione 1

SDG 4: Istruzione di qualità

Obiettivi:

– Assicurare un’istruzione di qualità, equa ed inclusiva, e promuovere opportunità di apprendimento permanente per tutti; Agenda 2030-Istruzione di qualità

Agenda:

  • condivisione e riflessione sui principi del quarto obiettivo Educazione di qualità per tutti Agenda 2030
  • rinnovare le competenze didattiche e metodologiche dei docenti per promuovere un’educazione di qualità e sviluppare competenze chiave di cittadinanza per gli studenti;
  • una scelta di metodo: l’approccio della didattica inclusiva per la gestione delle classi ad abilità differenziate

Numero di ore: 3.5

Formatrici: Areta Sobieraj e Carla Marsili, Oxfam, Maria Chiara Pettenati e Isabel de Maurissens, INDIRE

Sessione 2

Didattica inclusiva

Obiettivi:

– Condividere approcci teorici e metodologici per lo sviluppo della didattica inclusiva

– Sviluppare percorsi personalizzati, stratificare unità didattiche e valutare secondo l’approccio della didattica inclusiva

Agenda:

  • Brainstorming introduttivo
  • Cantiere didattica inclusiva
  • Lavoro per sottogruppi su esempi di unità didattiche stratificate
  • Confronto e dibattito

Numero di ore: 3.5

Formatrici: Carla Marsili formatrice e consulente MIUR e Oxfam, Tiziana Chiappelli, Ass. Progetto Arcobaleno e Cattedra Transdisciplinare Unesco in Sviluppo Sostenibile e Cultura di Pace dell’Università di Firenze, Elisa Carboni e Daria Franceschini, Oxfam.

Sessione 3

Migrazioni

Obiettivi:

– Migliorare le conoscenze sulle cause delle migrazioni individuando i legami fra il tema e la propria disciplina d’insegnamento

– Condividere metodologie innovative che si basano sul luogo (placed based learning) attraverso le passeggiate Migrantour- uno strumento didattico particolarmente valido e consigliato per allievi e docenti delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado, oltre che altri gruppi di adulti o studenti universitari che vogliano ri-conoscere più da vicino le proprie città da un punto di vista interculturale

Agenda:

  • Approfondimento sulle migrazioni
  • Conoscere e sperimentare la metodologia di “Placed Based Learning” per preparare gli alunni al futuro attraverso lo sviluppo delle 4 C: le competenze di critica, comunicazione, collaborazione e creatività

Numero di ore: 3.5

Formatrici: Federica Cicala, Oxfam e Leonardo Sacchetti, Macramè

10 Settembre

I/le partecipanti possono scegliere di seguire la sessione 4 la mattina e la sessione 5 nel pomeriggio oppure possono partecipare a tutta la giornata nella sessione 6

Sessione 4

Disuguaglianza Economica

Obiettivi:

– Migliorare le conoscenze sul tema delle disuguaglianze economiche e dei diritti sul lavoro individuando i legami fra il tema e la propria disciplina d’insegnamento

– Motivare ad applicare la metodologia didattica non formale in aula

– Aumentare la capacità di dialogo e rafforzare le relazioni con gli studenti

– Promuovere la cittadinanza attiva e il coinvolgimento degli studenti verso i temi sociali

Agenda:

  • Presentazione del progetto
  • Approccio metodologico
  • Approfondimento sulle disuguaglianze economiche
  • Sperimentazione delle metodologie dal kit didattico da poter utilizzare in classe

Numero di ore: 3.5

Formatrici: Areta Sobieraj

Sessione 5

Parità di Genere

Obiettivi:

– L’obiettivo generale della formazione è di approfondire le tematiche legate agli stereotipi di genere e come essi possano impedire alcune scelte formative, l’orientamento e il successo scolastico per gli alunni e le alunne. La formazione sarà divisa in due parti: un approfondimento teorico rispetto ad alcune tematiche di genere e un laboratorio per sperimentare e programmare attività concrete da proporre alle scuole

Agenda:

  • Condivisione delle informazioni sulle disuguaglianze di genere in Italia e nel sistema scolastico
  • Illustrare e familiarizzare con il progetto europeo “GAPS Generi alla Pari a Scuola”
  • Condivisione delle attività e metodologie attive e partecipative che possano essere adattate per un lavoro concreto in classe e a scuola
  • Valutazione della formazione

Numero di ore: 3.5

Formatrici: Areta Sobieraj

Sessione 6 (tutto il giorno)

Cambiamenti Climatici

La formazione di Walk the Global Walk in Toscana è valida per il XXIII Meeting dei Diritti Umani e per la Marcia per i diritti umani e lo sviluppo sostenibile

Obiettivi:

– Approfondire cause e effetti del cambiamento climatico in ottica di azione per il clima come definito dall’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile 13 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per poter trattare il tema trasversalmente alle discipline a favore di tutta la comunità educante

– Esplorare il potenziale della leadership giovanile attraverso (movimenti come Fridays for Future) il dialogo strutturato con le istituzioni e le azioni di cittadinanza promosse dai giovani

– Conoscere i meccanismi di partecipazione ai progetti e gli strumenti per il monitoraggio

Agenda:

Mattina

  • Registrazione
  • Benvenuto, agenda e metodologia – Presentazione del progetto: Il Manuale, Il percorso (formazione docenti, percorso in classe, laboratori di cittadinanza, Marcia, Summer School)
  • Gli obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) e l’SDG 13: Lotta al cambiamento climatico (sperimentazione attività del Manuale)
  • Cambiamento climatico e azione per il clima (sperimentazione attività del Manuale)
  • Le tre dimensioni del cambiamento climatico: ambientale, umana ed economica (a seconda della preferenza, i docenti si dividono in gruppi di lavoro) – Parte 1

Pomeriggio

  • Le tre dimensioni del cambiamento climatico: ambientale, umana ed economica (a seconda della preferenza, i docenti si dividono in gruppi di lavoro per simulazione fra pari) – Parte 2
  • Upload delle attività fatte in gruppo sulla piattaforma (sperimentazione della piattaforma)
  • Valutazione

Numero di ore: 8 ore (pausa pranzo inclusa)

Formatrici: Claudia Maffei e Federica Cicala

Back To Top